Calypso Salute - Fisioterapia Riabilitazione Reggio Emilia

Orari : Da lunedì a venerdì dalle 08.00 alle 19.30
  Telefono : 0522 240157

A.F.A. attività fisica adattata

L’attività fisica adattata nasce dal voler creare un servizio qualificato, specializzato in attività motorie e di socializzazione a favore di anziani e di persone diversamente abili.
L’attività fisica adattata permette a tutte quelle persone in condizioni di stabilità cronica di beneficiare degli effetti di una ginnastica preventiva e di mantenimento.
La presenza di medici specializzati (Dr. Massimo Bedogni, specialista in Fisiatria e Dr. Calogero Giaimo, Specialista in Ortopedia) garantisce una consulenza mirata e un continuo indirizzo sulla programmazione.

Il poliambulatorio Calypso propone questi tipi di attività in palestra e in piscina.

ATTIVITA’ FISICA ADATTATA (AFA) in palestra per soggetti con disabilità lieve

Scopo
Impostare programmi di esercizio svolti in gruppo, appositamente predisposti per cittadini con malattie croniche, finalizzati alla modificazione dello stile di vita per la prevenzione secondaria e terziaria della disabilità.
L’ obiettivo è ottimizzare i gesti motori quotidiani, aumentare le capacità funzionali degli arti coinvolti nella patologia, migliorare il metabolismo dei farmaci assunti ed arrivare ad un ricondizionamento globale della persona.

A chi è rivolta
Soggetti parkinsoniani o colpiti da ictus lievi, persone diversamente abili con un grado di disabilità lieve, persone con fibromialgia e anziani.

Attività svolta
Attività di gruppo (10- 12 persone) con piccoli attrezzi in palestra.

ATTIVITA’ FISICA ADATTATA (AFA) in palestra per soggetti con disabilità di media/grave entità

Scopo
Impostare programmi di esercizio svolti in piccoli gruppi, appositamente predisposti per cittadini con malattie di medio/grave sviluppo, finalizzati al mantenimento delle capacità psico-motorie residue e al miglioramento del metabolismo dei farmaci assunti.

A chi è rivolta
Soggetti con disabilità generalizzate (emiplegie, paraplegie, tetraplegie, sclerosi multiple, distrofie muscolari, atassie, traumi cranici, Paralisi Cerebrale Infantile, ritardi mentali e demenze, spasticità, Parkinsonismi e ictus di grave entità).

Attività svolta
Attività in piccolo gruppo (4/5 persone) con macchinari specifici (Vivamed) per arti superiori ed inferiori in palestra.

ATTIVITA’ FISICA ADATTATA (AFA) -in piscina-per soggetti con disabilità lieve

Scopo
Impostare programmi di esercizio svolti in gruppo, appositamente predisposti per cittadini con malattie croniche, finalizzati alla modificazione dello stile di vita per la prevenzione secondaria e terziaria della disabilità.
L’ obiettivo è ottimizzare i gesti motori quotidiani, aumentare le capacità funzionali degli arti coinvolti nella patologia, migliorare il metabolismo dei farmaci assunti ed arrivare ad un ricondizionamento globale della persona.

A chi è rivolta
Soggetti parkinsoniani o colpiti da ictus lievi, persone diversamente abili con un grado di disabilità lieve, persone con fibromialgia e anziani.

Attività svolta
Attività di gruppo (6 persone) con piccoli attrezzi in piscina.

ATTIVITA’ FISICA ADATTATA (AFA) in piscina per soggetti con disabilità di media/grave entità

Scopo
Impostare programmi di esercizio, appositamente predisposti per cittadini con malattie di medio/ grave sviluppo finalizzati al mantenimento delle capacità psico-motorie residue e al miglioramento del metabolismo dei farmaci assunti. Le attività svolte saranno di tipo individualizzato o organizzate in piccoli gruppi (2/3 persone) sulla base della gravità della patologia.

A chi è rivolta
Soggetti con disabilità generalizzate (emiplegie, paraplegie, sclerosi multiple, distrofie muscolari, atassie, traumi cranici, Paralisi Cerebrale Infantile, ritardi mentali e demenze, spasticità, Parkinsonismi e ictus di media/grave entità).

Attività svolta
Attività in piccolo gruppo o individuali per arti superiori ed inferiori in piscina.